Un albero è un libro (io a voi vi maledico)



Copio e incollo questo testo dal blog di mio fratello:

pare che non si possa fare a meno di tagliare gli alberi, ce ne sono sempre meno, solerti operai con la tuta arancione reclutati tra i minus del paese, armati di motosega e di delibera tagliano e spogliano ste ultime quattro aiuole rimaste, per non parlare dei campi intorno alla città da anni sottoposti alla metodica persecuzione di costruttori e altri traffichini di paese, vecchi bolsi puttanieri, per far spazio a cordoli di cemento, cespugli di pitosforo o aceri rachitici su cui si rifiutano di pisciare anche i cani. Perchè mi chiedo, perchè. Forse perchè quando hai una motosega in mano non ti puoi fermare soccombi al piacere della lama che tutto può tagliare e ti fa sentire un dio, o forse perchè così fai spazio pulisci fai passare l'aria no non sporchi più con le foglie salvo poi scassare la minchia se la bolletta della luce che paghi per il condizionatore è troppo alta e allora certo che ci vuole il nucleare o un'altra raffineria a Falconara e certo che, proprio vogliamo dipendere dalla Francia tanto le centrali sono in Svizzera e se muoiono gli svizzeri che non possiamo morire pure noi, e che siamo, proprio gli ultimi degli stronzi?, o forse solo perchè per tutti voi, che decidete da un giorno all'altro di tagliare un albero che sta li da prima che vostra madre vi cagasse, senza diritto alcuno, senza rispetto, senza chiederlo a me che ve lo direi io cosa farci della vostra ignoranza, per tutti voi dal primo all'ultimo dal più giovane al più vecchio per cui non capire un cazzo è una condizione dello spirito, una beatitiudine, uno stato di grazia che ti fa sentire vivo e presente oggi, tu, la tua panza piena, i cazzi tuoi e allora un colpo vi pigliasse adesso subito mentre siete li che ci pensate, se vi basta la miscela o conviene prenderne su un'altra tanichetta. vaffanculo, io a voi vi maledico.

3 osservazioni:

Marco Ambrosi ha detto... 15 giugno 2011 19:51

L'illustrazione è fantastica.
CB mi manca.
Anche AM.
Ogni tanto.

TONI DEMURO ha detto... 11 luglio 2011 13:39

bravi tu e tuo fratello, che pure io li maledico!

Angelo ha detto... 12 luglio 2011 08:04

Grazie Marco

e soprattutto

grazie Toni, che di alberi se ne intende
http://tonidemuro.blogspot.com/

 


c.c. 3.0 - by
MMXII angelomonne.com
codice & impaginazione: giuras@gmail.com layout & code: giuras@gmail.com